Danny Dember

(biografia)

 

 

 

 

 

Danny Dember è un cantautore rock  - “doc”. Nasce a Roma il 26 novembre 1978. I suoi brani stanno avendo una grande diffusione, particolarmente tra Roma e provincia,  tra Bologna ed Emilia Romagna, Abruzzo, Campania, Lazio. Il suo progetto inizia con la produzione nel 2009 di   “Io saprei”   ed è l’ artista più visto al concorso Opportunity Music. Continui spostamenti tra Roma e Bologna gli permettono di colmare la sete insaziabile necessaria ad un modo di concepire la realizzazione di un brano rock poetico d' autore. "Io saprei", arrangiata da Carlo Delicati (If, 883…) nella sua immediata semplicità, attraverso un raffinato modo espressivo nasconde la descrizione della ricerca della cosa in assoluto più ambita: la felicità. In questo brano la batteria è suonata da Mauro Munzi, e Danny e Carlo hanno delineato un arrangiamento semplice, proprio perché questa era la necessità in grado di ben identificare l’ “ordine di arrivo”,  per il quale il brano stesso era stato concepito.    Ironia e provocazione sono i presupposti attraverso i quali trova rappresentazione l’ intrinseca intenzione del rocker romano. Danny, oltre ad essere autore ed interprete, si occupa anche della produzione dei suoi brani; dunque, successivamente alla produzione di “Io saprei”,  arriva il brano “Adesso ti conosco”, la produzione viene organizzata interamente a Bologna, negli studi Fonoprint; ed è qui che viene indubbiamente stabilito anche il titolo del disco “Adesso ti conosco”. Gli arrangiamenti sono affidati al  M° Raniero Gaspari tra le cui collaborazioni ricordiamo Bruno Lauzi, Gino Paoli, Gianni Morandi… Alle chitarre Vince Pastano (Litfiba, L. Dalla, L. Carboni, V. Rossi…), al basso Roberto Drovandi degli Stadio, alla batteria Pierro Emi. A Danny piace il clima che si viene a creare, tutto funziona alla perfezione, c’ è un coordinamento perfetto nello staff: Danny entra subito in feeling con il fonico Roberto Barillari. In questo caldo e cristallino “clima” bolognese si arriva alla conclusione del disco: è Maurizio Biancani ad occuparsi del mastering.

            Da qui a breve inizieranno numerosi passaggi radiofonici ed interviste tra cui Punto Radio, Ciao Radio, Radio Tirreno Centrale, Radio Roma, Radio Onda Libera, Solo Radio, Radio Abracadabra, Radio Mondo Sulmona, Radio Italia… fino ad emittenti radiofoniche in Belgio, Svizzera e Canada attraverso il concorso “My Change On Air”.                       E’ interessante sapere che un musicista-compositore degli Stati Uniti, George Victor Olson, interessato al disco, ne chiede una copia: è documentata la prima vendita che Danny realizza in America, a Los Angeles: il pagamento arriva per mezzo di una cartolina postale così il tutto è incorniciato in un quadro che viene gelosamente custodito. Seguiranno altre richieste del disco dall’ Ucraina e dall’ Inghilterra.

La collaborazione successiva, con il M° Francesco Daniele è importante e profonda.  La necessità ora è quella di trovare la giusta linea di arrangiamento per “Ovunque tu sia”, un altro capolavoro realizzato. Danny capisce che Francesco ha una completezza tale, sia musicale che come persona, per potersene occupare: gli aspetti armonici e musicali, devono tradurre gli “stati”, che Danny esprime.

 

            Partecipazioni a numerosi festival nazionali, il concerto Autopalco diretto dal M° Bruno Santori, il Premio Nazionale Bruno Lauzi, l’ evento a Montalto di Castro organizzato per la raccolta fondi per la costruzione di un ospedale a Ojoto-Obiofia in Anambra – Nigeria, collaborazioni con pianisti di fama internazionale, tra cui il compositore Lamberto Lipparini, hanno portato Danny alla pre-produzione di nuovi brani: conoscendolo ci aspettiamo nuove e grandi sorprese!